Servizio di Anestesia

servizio-anestesia-romolo-hospital-01.jpg

Servizio di Anestesia

La Casa di Cura dispone di un Servizio di Anestesia a supporto di tutte le attività mediche, chirurgiche e diagnostiche.

Il Servizio in particolare si occupa dell’attività anestesiologica, dalla valutazione preoperatoria all’esecuzione dell’anestesia e assistenza in sala operatoria per gli interventi chirurgici, alla gestione rianimatoria dei pazienti critici per il periodo post operatorio, alla gestione della terapia antalgica mediante protocolli antidolorifici specifici e alla sedazione in caso di esami strumentali complessi.

Gli anestesisti dell'equipe seguono il paziente in ogni fase del percorso e forniscono assistenza anestesiologica ai vari reparti e servizi per ogni problematica di loro competenza.

 

Servizio di preospedalizzazione

Nell’ambito delle attività specifiche del Servizio di Anestesia, un ruolo fondamentale svolge l’attività di preospedalizzazione, affidata ad uno specifico Servizio composto da medici anestesisti, urologi, cardiologi, internisti, radiologi e biologi.

 

Cos’è la preospedalizzazione

La preospedalizzazione (o prericovero), nel nostro caso chirurgica, è un modello organizzativo finalizzato alla gestione clinica, medico-legale ed amministrativa della fase precedente l’intervento chirurgico elettivo (non urgente) del paziente per il quale l’indicazione all’effettuazione dell’intervento stesso è già stata presa dal medico specialista pubblico, in libera professione intramoenia, privato o presso un ambulatorio specialistico del Romolo Hospital. Pertanto, in previsione di un intervento chirurgico programmato presso la Casa di Cura Romolo Hospital, la degenza e l’intervento chirurgico devono essere preceduti dalla preospedalizzazione, che ha il principale scopo di concentrare, in un unico accesso alla struttura sanitaria o, in casi particolari, in più accessi per ulteriori approfondimenti, tutte le prestazioni sanitarie, le visite ambulatoriali, gli esami strumentali e di laboratorio, necessari a valutare l’idoneità del paziente ad essere sottoposto ad intervento chirurgico e all’ottenimento del relativo Nulla Osta Anestesiologico.