U.O. Urologia

uo-urologia-romolo-hospital-00.jpg

L'Urologia è una specialità medica e chirurgica che si occupa delle patologie dell'apparato urinario maschile e femminile e della patologie dell'apparato riproduttivo maschile. 

I due apparati al centro di studio dell'Urologia sono:

  • Apparato Urinario: Rene, Via Escretrice, Cavità Renali, Uretere, Vescica, Uretra.
  • Apparato Riproduttivo Maschile: Prostata, Veschichette Seminali, Deferenti-Epididimi, Testicoli,Pene.

I vantaggi della Laparoscopia

In questi ultimi anni la chirurgia uro/oncologica e ricostruttiva ha compiuto notevoli progressi, grazie alla laparoscopia, una nuova tecnica chirurgica, basata su un sofisticato sistema di videocamera che permette la visione di immagini ulteriormente ingrandite. In tal modo, interventi fino a qualche anno fa impensabili come la rimozione isolata di tumore renale, con preservazione del rene e di conseguenza della sua funzionalità, sono diventati di routine.

Questo vale anche per interventi di prostatectomia per tumore prostatico, dove la laparoscopia permette di preservare, laddove è possibile, l'integrità di un maggior numero di nervi, garantendo ottimi risultati postoperatori riguardo alla continenza urinaria e all'erezione.

Inoltre, tra i vantaggi riconosciuti alla tecnica laparoscopica, vi è la riduzione al minimo del trauma chirurgico che si traduce in un minor dolore nel postoperatorio e in una ridotta degenza del paziente che si sottopone a tale procedura.

Attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie e l'applicazione delle stesse negli interventi chirurgici, si garantisce una riduzione del trauma chirurgico per il paziente rispetto alla laparoscopia tradizionale, favorendo allo stesso tempo un miglioramento dei risultati estetici.

La chirurgia mini invasiva laparoscopica convenzionale:
  • prostatectomie laparoscopiche per carcinoma della prostata: estesa/nerve-sparing
  • linfadenectomie laparoscopiche (trans – ed extra-peritoneali)
  • nefrectomie semplici laparoscopiche
  • nefrectomie radicali laparoscopiche per tumore renale
  • nefrectomie parziali laparoscopiche per tumore renale
  • plastica del giunto laparoscopica per stenosi del giunto pieloureterale
  • bi-nefrectomia laparoscopica per pazienti in dialisi
  • resezione di cisti renali laparoscopica
  • nefropessi laparoscopica per nefroptosi
  • surrenalectomia laparoscopica per tumori (benigni e maligni) del surrene
  • varicocele bilaterale o recidiva laparoscopico
  • rimozione laparoscopica di grossi calcoli vescicali ureterali o del giunto renale ( cistolitotomia, ureterolitotomia, pielolitotomia)
  • orchiectomia laparoscopica per testicolo intraaddominale
  • linfadenectomia laparoscopica retroperitoneale per tumore testicolare metastatico
  • resezione laparoscopica di linfocele dopo prostatctomia e/o trapianto di rene
  • nefroureterectomia laparoscopiche per tumore uroteliale delle alte vie escretrici
  • cistectomia laparoscopica con derivazione urinaria per tumore maligno della vescica
  • colposacropessi laparoscopiche.
L’endoscopia operativa del basso apparato urinario:
Il trattamento mini invasivo della calcolosi urinaria e delle patologie intrinseche della via escretrice urinaria:
La chirurgia uro-oncologica tradizionale (open):
La chirurgia andrologica:
La chirurgia dell’incontinenza maschile e femminile:
Le patologie: